dario

Ti do il mio benvenuto in Genius@Work, sono Dario Barbon, nato nel 1979, in uno dei mesi più caldi dell’anno, agosto. Periodo in cui molte persone trovano pace e relax nelle località di mare. Sarà forse per questo che lo amo così tanto, niente più del mare mi permette di trovare ispirazione e forza.

Ho lavorato per quasi vent’anni nell’automazione industriale, come programmatore, progettista e successivamente project manager.

Da sempre attratto dall’informatica, ho potuto mettere in pratica questo interesse negli ultimi anni di lavoro da dipendente, ricoprendo il ruolo di IT manager.

Carriera che, pur avendomi dato molte gioie e gratificazioni, non soddisfaceva la mia libertà di espressione e creatività.

Per questo ho deciso di rimettermi in gioco. Ho così iniziato un lungo e prezioso percorso istruttivo.

Il primo corso affrontato è stato quello di web design, una materia che coniuga una buona dose di creatività e una massiccia dose di razionalità.

Creatività nel concepire il layout di una pagina web, dove l’utilizzo dei colori deve essere contemporaneo, le immagini emozionali e i testi facilmente comprensibili. Il mix deve essere un risultato gradevole e funzionale per l’utente che lo utilizza.

La razionalità nello scrivere il codice in html, javascript, php e css. Non c’è cosa più astratta e stupefacente allo stesso tempo.

Ordinare i vari elementi nel layout, far sì che nel menù il testo della pagina attiva sia di un altro colore, formattare le grandezze e il font del testo. Sono solo alcune delle cose che a parole sembrano banali, ma quando si tratta di metterle “nero su bianco” un punto e virgola può fare la differenza tra il bene ed il male.

Per poi proseguire con un altro corso, il digital marketing, forse la materia più contemporanea che ci sia. Mi ha sempre incuriosito il marketing, anni prima avevo già affrontato un corso, ma quanto studiato nel digital è tutt’altra cosa. Si tratta di applicare una strategia ad una delle cose che più amo fare nella vita, comunicare.

Anche se il canale in questo caso è il web e le regole, se di regole si può parlare, non sono proprio le stesse della classica comunicazione tra esseri umani. In tutto questo c’è uno scopo, la conversione dell’utente, la vendita del prodotto o del servizio.

Il posizionamento nei motori di ricerca SEO, l’utilizzo del web marketing e dei social media. Argomenti che per quanto mi piacciono, non sembra nemmeno possano essere un lavoro. Ti lascio immaginare la mia gioia nel rendermi conto che il livello di competenza raggiunto mi permetteva di propormi, con sicurezza, come professionista in questo nuovo ambito lavorativo. La mia vita è cambiata!

avatar-dario

massimo

Sono Massimo Fuser, co-fondatore della Genius@Work.

Ho lavorato in uno studio d’ingegneria di Treviso per vent’anni, principalmente come disegnatore tecnico usando software come Autocad, Revit per la progettazione civile e altri nel campo della progettazione stradale.

L’esigenza di cambiare mi ha portato a valutare nuove possibilità e a realizzare nuovi progetti lavorativi.

Quando Dario mi ha proposto di intraprendere questa nuova avventura non ho esitato, sapevo di contare su un collaboratore motivato perché, come per lui, la passione per l’informatica e l’intraprendenza avrebbero creato un team collaborativo, sincero ed efficiente.

Il percorso formativo iniziale è stato comune. Il corso di Web design mi ha introdotto nel mondo dei linguaggi di markup HTML/CSS e di scripting come JavaScript.

Ho avuto modo di comprendere quanto strutturato e affascinante sia il mondo del web.

Una pagina web può essere pensata e realizzata in qualsiasi modo, il layout può essere semplice, complesso, accattivante graficamente, ricco di contenuti multimediali, testi e contenuti di qualsiasi tipo. Insomma la creatività è sicuramente un fattore importante in questo lavoro.

Nella fase finale del corso è stato introdotto PHP. E qui c’è stata la svolta!

La possibilità di trasformare una pagina web fino a quel momento statica, in una pagina dinamica il cui contenuto viene generato su un server nello stesso istante in cui viene richiesta, consentendo di interagire con l’utente, mi ha spinto ad ampliare e sviluppare le mie conoscenze.

La possibilità di organizzare e strutturare e semplificare una pagina web o un sito, dinamizzando il codice attraverso la programmazione, fa parte della mia indole di fare le cose seguendo un criterio specifico, semplice e funzionale, ma allo stesso tempo aperto alle innovazioni e ai miglioramenti.

Ho quindi frequentato un corso di PHP e WordPress avanzato che mi ha permesso di accedere a nuovi strumenti per creare, personalizzare e ottimizzare un sito web su esigenze specifiche.

Posso sicuramente dire, anzi, affermare, che l’entusiasmo che ci mettiamo è pari alla nostra capacità di accettare le sfide lavorative e a vincere nel migliore dei modi per dare pieno appagamento alle richieste dei nostro clienti.

avatar-max

il nostro ufficio

collaboratori

portfolio-logo-agotype

La volontà di Genius@Work è quella di fornire al proprio cliente un servizio di ottima qualità.

Per raggiungere questo scopo è necessario, per alcune attività, avvalersi di professionisti del settore.

Parliamo di grafica, un ambito in cui doti creative e tecniche fanno la differenza.

Prova a riflettere sull’importanza di un logo, ad esempio, ciò che più rappresenta un brand.

Per concepirlo non è sufficiente avere una buona idea, per realizzarlo non bastano carta e penna.

E’ necessario immedesimarsi nel concetto dell’attività del cliente e saper utilizzare al massimo delle loro potenzialità, software per la creazione di immagini vettoriali.

Questo sono alcuni dei motivi che ci hanno spinto a collaborare con Agotype studio.

La conoscenza e fiducia reciproca, maturata durante il percorso di studio del web design, ha fatto nascere spontaneamente questa proficua e sincera joint venture.

perchè a treviso

provincia-treviso

Perché fondare un’agenzia web a Treviso? La risposta è semplice, parte dal fatto che entrambi siamo nati qui e conosciamo bene la realtà lavorativa trevigiana.

Realtà lavorativa che nel territorio di Treviso si basa principalmente su piccole e medie imprese fondate da persone che hanno dedicato la loro vita al lavoro.

Molte di queste attività hanno subito una flessione da un decennio a questa parte, alcuni imprenditori hanno già capito che la comunicazione nel web può essere la strada per risollevarsi e rilanciare il proprio business, molti altri lo capiranno a breve.

Ci teniamo a sottolineare che Treviso è un punto di partenza. Ma i nostri orizzonti non hanno confini, proprio come il web.

La volontà di espandersi, mantenendo solide radici nella cultura italiana è rappresentata nel nostro logo. Dove è presente, in un punto che rappresenta il mezzo che ogni essere umano ha per comunicare, la bandiera italiana.

Crediamo fermamente che il nostro essere prima trevigiani e poi italiani, un popolo che da sempre si è distinto per creatività ed ingegno, sia un valore aggiunto da esibire con orgoglio.